Aperitivo: storia e tradizione a Torino

Aperitivo: storia e tradizione a Torino

L’aperitivo è quella pausa piacevole che anticipa la cena, un momento di relax e condivisione da vivere in compagnia.

A Torino, in particolare, il momento dell’aperitivo non è semplicemente un gesto quotidiano, ma un vero e proprio simbolo di socialità e tradizione. Ma cosa ha che fare la Città della Mole con l’aperitivo? Scopriamolo insieme.

Storia dell’aperitivo a Torino

Non è un caso che Torino sia spessa definita come la città in cui è nato l’aperitivo italiano. Secondo la tradizione, infatti, il primo aperitivo della storia ha avuto luogo proprio nel capoluogo piemontese quando, nel 1786, Antonio Benedetto Carpano inventa il Vermouth, un vino liquoroso dalle note aromatiche e speziate, perfetto da sorseggiare e accompagnare a piccole pietanze e stuzzichini. Nasce così il concetto di aperitivo come momento di socializzazione e aggregazione, e non più come la medicina che il medico greco Ippocrate dava ai suoi pazienti come cura per la mancanza di appetito.

In poco tempo, il Vermouth diventa uno dei simboli della città e, insieme a lui, l’aperitivo inizia a prendere sempre più piede, diventando uno degli appuntamenti della giornata più amati. Luoghi come il Caffè Torino e il Caffè Mulassano, con le loro atmosfere retrò, raccontano infatti la storia di un’epoca in cui l’aperitivo era un’occasione di ritrovo sociale, in cui mostrare eleganza e raffinatezza.

L’aperitivo oggi a Torino

Nel corso dell’800 il mondo dell’aperitivo si espande e nascono altri marchi di liquori e amari non solo in Piemonte, ma anche nel resto d’Italia.

Ormai diffusa in tutto il Paese, la tradizione dell’aperitivo rimane comunque molto forte nella città che gli ha dato i natali. Al giorno d’oggi, l’aperitivo a Torino è un’esperienza che va oltre il semplice drink. È un vero e proprio rituale sociale, un’occasione mondana che prevede un drink, una vasta selezione di stuzzichini e pietanze locali e l’incontro con altre persone. Perché l’aperitivo è anche e soprattutto un momento da condividere.

L’offerta di Torino si è infatti rinnovata nel tempo e oggi la città offre innumerevoli proposte. Per vivere a pieno quest’esperienza nella città dove l’aperitivo è nato, non c’è niente di meglio che perdersi tra le vie del centro e andare alla scoperta di locali storici o nuove proposte.

Tra i luoghi che hanno fatto la storia non solo dell’aperitivo, ma anche della città, troviamo Baratti e Milano in Piazza Castello, dall’ambiente sofisticato ed elegante, il Caffè Torino in Piazza San Carlo, dove erano soliti gustare l’aperitivo personaggi come Luigi Einaudi e Cesare Pavese. Per chi cerca invece proposte più moderne e innovative, ma sempre autentiche, i quartieri perfetti da frequentare sono San Salvario, Piazza Vittorio Veneto e il Quadrilatero Romano.

L’aperitivo dell’Hotel Plaza

L’aperitivo a Torino è un tuffo nella tradizione e nella convivialità, un’esperienza da vivere e da condividere. Anche all’Hotel Plaza.

Il nostro Hotel, infatti, propone ogni giorno ai propri ospiti e a chi è di passaggio un aperitivo con una vasta selezione di vini piemontesi bianchi e rossi, Spritz, amari, liquori e, ovviamente, l’immancabile Vermouth, accompagnati da snack e stuzzicherie gustose.

Ma alcuni appuntamenti sono ancora più speciali di altri. Con la serie di Aperitivi in Musica dal Vivo, l’Hotel Plaza offre l’occasione di gustare l’autentico aperitivo torinese in compagnia di buona musica, suonata dal vivo.

Se sei a Torino o programmi una visita, prenota la tua camera presso l’Hotel Plaza e non perderti l’esperienza dell’autentico aperitivo torinese tutta da vivere, gustare e, perché no, da ripetere.

INFO E PRENOTAZIONI | +393481452967

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>